Pagine

domenica 15 gennaio 2017

Lasciarsi...Lasciarci.

Lasciarsi, Lasciarci.
Quale diversità, ci sono in queste due parole.
Tanta e nulla.
Resta solo un vuoto immenso.
Ma che solo un lasciarsi, si può trasformare...qui...in un ritrovarsi.
Lasciarci, resta la convinzione che un giorno ci si ritroverà, con...
...Nessun addio, ma eterni arrivederci...
Fiorella
(Foto Fiorella)

giovedì 5 gennaio 2017

Chiuso per lutto.

Ore 20,00.
Allora cosa devo fare ancora, ha si le calze.
Ma perché tutti gli anni c'è sempre qualcuno in ritardo, non sanno che invecchio?
Ma perché non ho dato retta nella notte dei tempi a Babbo Natale, a sposarlo o di prendere degli aiutanti?
Puff pufff....
Ma io noooo, volevo essere la donna indipendente, faccio tutto io, non ho bisogno di nessuno, si, si, testona!!
Uffffff uffff
Ora , su, chi manca?
Kiiiiiiii!! No, non posso mettere dentro alla calza a rete quel "manzo" che mi hai chiesto.
TONINO, ti mando l'abbraccio di chi tu sai.
PERSEFONE, ma che cavolo, dove trovo a quest'ora tutte 'ste robe biologiche e vegane?
PRINCIPE, si dentro la tua calza una quintalata di caffè ci sta.
MIA GUERRIERA, la motosega supermegasprint?! Ussignur
MOZZZZZ, non fare il furbo eh?! Calze pulite e non con il buco, eppoi mica ti posso portare tutti i fumetti che mi hai chiesto.
NELLINA, ho cercato di sequestrare Bruce Springsteen, ma le guardie del corpo mi hanno dato un pugno sul naso che...beh, pero', mica male, me l'hanno raddrizzato.
GUS, si quello che mi hai chiesto, certamente arriverà.
CRISTIANA, si i tuoi amici animali avranno un rifugio in piu.
VINCENZO IACOPONI MALAVISI, ecchhe!! Un nobile?! A sor Vince' nun me fai passa' da scema, non te inquietar, te troverai ner tuo pedalino 'na cofanata de coda alla vaccinara!
CENSORINA, la tua calza sarà piena di buone cose, quelle che tu hai in mente e che sogni.
FULVIO, vela o sci, sci o vela?..deciditiiiiii che e' tardiiiiii!!
F.G. da oltreoceano, quello che hai sperato si e' già avverato, dentro la tua calza ti porterò...ma con calma eh, che il viaggio e' lungo...
ANTONYPOE, una bicicletta tipo macchina del film "ritorno al futuro"?! Boh, cercherò, 
NELLABREZZA, un biglietto per fare il giro del mondo in 80 giorni.
ROSELLA, dentro la calza, ciucci e biberon, si, si.
FRANCO BATTAGLIA, ma si che diventerai il nuovo Mereghetti, con tutte le recensioni dei film che fai, dentro la calza c'è già un tomo dove potrai scrivere a mano tutto.
PATALICE, libri, libri e ancora libri, ma come pesano!
TADS, un aereo per i suoi voli pindarici.
V.M. Ma, ma, ma, tanta ironia e dolcetti, e che ti conosco da poco, e io, son vecchia e non mi ricordo tutto.
X, un po' di sale in zucca.
Y, un po' di zucca e sale.
Uffffff ufffffff che stanchezza, ma perché non ho ascoltato Babbo Natale!!
URKA! E CHI HA MESSO UNA CALZAMAGLIA EXTRALARGE?!?!
NON FATE I FURBI EH!!!
......
DANIELAAAAAA LUCIAAAAAA!!!!!!
Ma non dovevate venire a darmi una mano!!!!
ogni anno andavamo via insieme!
......
Non mi sento tanto bene....
Ussignur, mi gira la testa....
......
Ohhhhhh, ma quante calze ho ancora da riempire, e quante persone e bimbi mi sarò dimenticata!!
Perché non ho ascoltato Babbo Natale!
A dire il vero, quel panzone non mi e' mai piaciuto, con tutto quel oh oh oh mi fa' saltare i nervi.
Ma i sui Elfi si erano offerti di venirmi in aiuto, son stata io che non ho voluto, testona, testona e testona!!
......
Pant pant pant......
Ufffff uffffff ufffffff......
Arghhhhhhhhhh.....
THUMPPPPPP
.......
.......
.......
Babbo Natale, gli Elfi, le Renne e amici tutti annunciano che non serenamente si e' spenta la Cara
                                                          BEFANA
                                                        Di  anni  xx
Donna laboriosa, non bella ma fascinosa, sempre pronta a portare delizie una volta l'anno, troppo orgogliosa per chiedere aiuto, sommersa dal lavoro e dalle calze, ora riposa in pace. Una prece.
......
Lascia come eredita', il sacco, dolciumi, frutta secca e sogni.
Ma, ma, ma, chi e' che ha messo quella calzamaglia?!
Chi e' sto burlone?
......
La Befana, mai scomparirà, mai toglierà i sogni dei bimbi, e i ricordi dei grandi!
La vostra BeFiorella.
(Foto Fiorella)

mercoledì 4 gennaio 2017

Siccome che...

Siccome che in vari blog che seguo, si legge di varie previsioni per l'anno appena iniziato e postano oroscopi, fai da te, piu' o meno, scherzosi più o meno scientifici...
La sottoscritta fa il suo oroscopo.
Un po' di megalomania ed egoismo ce lo voglio mettere.
......
Hei, dico a te 2017!!
Non ci provar a farmi scherzi.
Allora, per la nata sotto il segno del LEONE...
Dall'inizio alla fine della anno ci saranno alti e bassi, (spero piu alti), che di bassi ne ho i maroni pieni.
Che nessuno si permetta piu' di prendermi in giro, perché ho il dentino aguzzo.
AMORE.
Ci saranno tornadi di emozioni, alti e bassi di maree, unioni, non pervenute
LAVORO.
Sti cazzi!! Ma felici.
SALUTE.
Ci sarà ancora molta matassa da districare, ci saranno sfrombolate, e ricadute, cazzi e mazzi a volontà, ma, forse, uno spiraglio si potrà aprire.
RESOCONTO, mio.
2017!, non farmi brutti scherzi, perché mi trovi alquanto agguerrita, mi farai cadere tante volte, ma attento che mi trovi mica poco incavolata, che di cose brutte assai ne ho passate e ne sto passando ancora, che mi ha lasciato il tuo fratello maggiore appena deceduto.
E per tutte le lacrime che per sbaglio mi farai versare, beh, aspetta e vedrai.
E che tutti, dico tutti attenti al lupo ehmmm attenti al leone, anzi alla leonessa.
Fiorella.
(Immagine dal Web. Michael Foulkrod)

sabato 31 dicembre 2016

DUEMILASEDICIII......PRRRRRR!!!!!!

......Te c'anno mai mannato a quel paese......
......E vaaaaaa e vaaaaaa!!!!!!
Ohhhhhhh, mi son sfogata!!!!!!
.......
Ora che vi posso augurare?!
Beh, lo faccio un po' a modo mio...
......
...Intanto mi sto preparando...anzi, ci stiamo preparando...
......
Vi auguro una buona fine, e di corsa, un felicissimo inizio!!
Con i botti, i botti?!
Ma non quelli che ti fanno venire un colpo, mortacci loro, ogni volta che scoppiano...
......
...si, si, ancora un lustrino li, si...
.......
Ma i "botti" fateli con la persona che amate, facendo, beh, lo sapete a cosa mi riferisco...
......
...rosso fuoco, e lucido? Ma si, esageriamo...
......
Ecco, non voglio essere sdolcinata, ma realistica, che quest'anno e' stato, almeno per me un anno di emme...
......
...dove ho messo il vischio, per il bacio bene augurale?, ah eccolo...
......
Pero', devo dire, che verso la fine dell'anno, finalmente, ed indirettamente, ho capito e scoperto molte cose, che ci sono persone che sembrano "brutti anatroccoli", ma alla fine sono bellissimi cigni...
Mentre altre, che sembrano bellissimi, leggiadri e colorati insetti, ma alla fine sono solo bacherozzi...
E questa per me, e' una cosa buona e giusta, averlo, cosi, indirettamente scoperto.
......
...Urka! Fiorella, non ti sembra di esagerare? Ma, no, esageriamo, che e' fine anno!...
......
Cosi, Cari AMICI, che mi volete BENE veramente...
E a voi che non mi volete bene...
Vi lascio questi due  pensieri, che faccio miei, detti dal grande Alberto Sordi, e ne faro' i miei motti!
1...Nessuno e' inutile! Po' sempre ancora servi', come cativo esempio!
2...Te giudicheranno sempre...sia se te comporti bene, sia che te comporti male.
      Quindi fregatene, e vivi come cazzo te pare, ma soprattutto non da' retta a nessuno...
......
...Fiorella hai preso tutto? Sprizzi, lazzi e cottilon?, si, si...
...Ciuccio!! Dove sei? Ah, bene, sei a posto anche tu...
......
Ed ora amici miei cari, sapete, che sono astemia, e che un "briciolo" di cervello ce l'ho ancora anche se l'età avanza, ma, amici, cari, voi che mi conoscete, anche se, magari ho il cuore stretto in una morsa, un po' d'ironia nella mia vita, nella mia persona, nelle cose che mi capitano la metto sempre!
Perciò, beccatevi questo! 
Shhhhhh...mi son fatta il lifting alle labbra, ma voi non dite niente eh!...
BACI A TUTTI VOI!!!!
Fiorella.
(Foto "ritoccata" di Fiorella)
......
E ribeccatevi questo, e pensate anche a loro, maledetti, bombaroli!!
(Foto "ritoccata" il Ciuccio di Fiorella)
......
VI VOGLIO BENE! ED ORA FESTEGGIATE, E MANDATE A QUEL PAESE 'STO, ORMAI, VECCHIO, MA NON SAGGIO, E PURE FUNESTO, 2016!!
AriFiorella.

sabato 24 dicembre 2016

Shhhhhhhhhh...Buon Natale, a, TUTTI!!!!

Carissimi amici e amiche, 
Di Blogspot.
Di Wordpress,
Di Iobloggo, 
Di Tiscali,
Di tutte le altre piattaforme e Facebook,
Agli Anonimi, 
Agli omonimi...
La vostra Fiorella,
Augura a voi tutti, con tutto il cuore,
A chi sta festeggiando in famiglia, 
A chi sta festeggiando con amici, 
A chi festeggia da solo...
Un sereno Natale..
E che tutti i vostri sogni, speranze e amori...
Diventino realtà.
Abbracci e baci, come se nevicasse, la vostra Fiorella!
......
P.s. Un ringraziamento speciale va ad una persona, che mi ha aperto la vita verso nuovi e "vecchi" orizzonti, anche se indirettamente...
(Foto scattata dalla mia carissima amica Ivi)

mercoledì 21 dicembre 2016

Condividere.

Un po' a te e un po' a me, vero?
Quanto e' piu' buono un bignè alla panna se lo condividiamo?
......
Ma e' poco dolce questa foto?
...in tutti i sensi...
......
Non ho altro da aggiungere, la foto parla da sola.
Fiorella.
(Foto, scattata dalla mia piu' grande Amica I.)

domenica 4 dicembre 2016

Quel bimbo d'oltralpe.

C'era caldo in quell'agosto dell''80...
A Sottomarina, eravamo in vacanza, a prenderci un po' di tempo...
Dopo mesi che io ero tua ma tu non eri mio...
Mesi, mesi, mesi...
Mesi, che se mi allontanavo da te perché amavi una ragazza d'oltralpe, mi cercavi...
Mesi, di assoluta confusione e dolore...
Mesi, anche se eravamo fidanzati già da due anni, io non ti bastavo piu'...
Ma, c'era caldo in quell'agosto dell''80...
E tu da sei mesi avevi lasciato quella ragazza d'oltralpe...
Ed io ero sempre tua, e tu ora, forse eri mio...
E c'era caldo quel giorno dell''80...
E una telefonata da Torino, porto' il gelo in quel caldo giorno dell''80...
Quel caldo giorno, mi riporto' indietro, al dolore, ed ancora di piu'...
......
A Torino, faceva caldo in quel agosto dell''80...
Ma io sentivo un freddo gelido mentre disfavo le valige ancora con grani di sabbia tra i costumi...
......
La ragazza d'oltralpe, si e' fatta viva, anzi e' la madre...
Dopo sei mesi...
La ragazza d'oltralpe, porta con se nel suo seno il frutto di chi e' stato suo, quando lui non e' stato mio...
Ora lei, ora la madre di lei, non vogliono questo frutto...
Non vogliono coglierlo...
Tu, che non sei stato mio per mesi, non vuoi coglierlo...
Quello che vogliono, le donne d'oltralpe, sono i soldi da te, per estirpare questo frutto...
Quello che vuoi tu, che per mesi non sei stato mio, e di dare piu' in fretta possibile questi soldi, per estirpare questo piccolo frutto...
......
E non ci sono state le lacrime mie, le parole mie per farti cambiare idea...
E non ci sono, state le preghiere di chiedere a te e alla ragazza d'oltralpe, di poterlo adottare...
Di non strappare quel piccolo frutto...
.....
Niente, ti ha fatto cambiare idea...
Niente, ha fatto cambiare idea alla ragazza e alla madre d'oltralpe...
I trenta denari furono consegnati...
I trenta denari volarono, non al di la' delle Alpi...
Non si poteva più, li, estirpare il frutto...
I trenta denari con il bimbo d'oltralpe, volarono, come nel film di Peter Pan, verso la nazione della Regina...
Verso l'isola che non c'è...
Dove vengono depositati i bimbi sperduti, di chi non li vuole piu'...
Ma tu bimbo d'oltralpe, avevi sei mesi, quando ti hanno strappato dal seno di tua madre...
Tu respiravi, piccolo bimbo sperduto...
Che colpa ne avevi tu...
Ti sei preso la colpa di una ragazza d'oltralpe, e di un ragazzo di Torino...
Di chi non ha saputo amare, di chi non ha saputo scegliere la vita al posto della morte...
Di chi, non ha saputo difenderti all'infinito...
Di me, forse, che non ha combattuto abbastanza per poterti raccogliere tra le mie braccia...
......
Ora saresti un uomo, di 36 anni...
Ora avresti un fratello, di 28 anni...
Ora sarei con un rimorso in meno...
......
Ma tu ora, piccolo bimbo d'oltralpe, ora sei insieme ai bambini dimenticati...
Sei in compagnia, di Peter Pan, nell'isola che non c'è...
Dove non c'è dolore, dove non si invecchia, dove si gioca sempre...
E tu piccolo bimbo d'oltralpe, sei sempre nel mio cuore...
Nei miei sogni, mentre giochi, mandami Campanellino...
Mandami Campanellino, e con uno sbatter di ali mi spruzzi un po' di quella fatata e luccicante sabbia, in modo che anch'io faccia parte, qualche volta della banda dei bimbi sperduti...
In un volo verso l'isola che non c'è e ti possa dare quell'abbraccio che mai ti ho potuto donare.
Fiorella.
(Immagine dal Web, dal cartone animato "Peter Pan"...i bimbi dimenticati)