Pagine

domenica 24 giugno 2012

E tu....

E tu che non sai che sto scrivendo, e tu che hai sempre sentito senza ascoltare, e tu che hai sempre guardato senza vedere, e tu che hai sempre preteso senza mai dare, e tu che mi hai vista strisciare credendo, fallendo, ancora in te...e tu che invece di capire la mia disperazione l'hai commercializzata, quantificata, e tu hai avuto dinuovo una medaglia sul tuo petto con la mia effige, e tu che non sai che ci avresti guadagnato, e ti saresti rivalutato ai miei occhi, e tu continuerarai nella tua strada, nell'abisso del tuo profondo pozzo, senza pietà senza una mano che un giorno ti potrà tenere stretta nella tua vecchiaia, la mano del tuo seme che e' diventato frutto anche senza te, e tu allora forse capirai, ma non sarai più e tu, sarai qualcuno. E tu senza cuore, non hai avuto pietà, e tu ricorda il bene che hai ricevuto, e tu vivi per sempre nell'immagine che credi di vedere nello specchio, nell'immagine che "anime" che ti compiacciono, adulano, ti fanno credere quello che vogliono. E tu, ViVi, DORMI, SOGNA CON LA PARVENZA DI UNA COSCIENZA CHE MAI HAI AVUTO. Fiorella.

14 commenti:

  1. Io ti sono vicino Fiorella!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. se un bacio ed un abbraccio, potessero portarti via il dolore, non ti lascerei per un mese Fiore, e questo non è possibile e non posso fare nulla per aiutarti.
    Il tuo dolore è il mio e spero che passi presto.
    Ceroanchio

    RispondiElimina
  3. Un testo molto duro, ma immagino che la persona che te lo ha ispirato ti ha fatto soffrire molto, ma tu dai una svolta, per non soffrire più, perdona, ti sarà più facile curare le ferite.
    Il rancore porta altro rancore,è una catena senza fine!
    Metti un punto a capo, ritroverai pace per il tuo cuore sanguinante.
    Ti abbraccio♥
    Dani

    RispondiElimina
  4. Leggendo ho pensato al grido di dolore di un animale ferito.
    Ho pensato che potrebbe anche essere il pianto della mia nipotina (12anni) il cui padre se n'è andato perchè non era pronto per avere un figlio e che non si è mai fatto vivo!
    Ho pensato che la luce riflessa dei tuoi occhi incanterà altre persone e tu sarai stupenda. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Bacio Fiorella io sono qui! :)

    RispondiElimina
  6. Un bello stronzo questo 'E tu', da quanto deduco...ma forse ho interpretato male io le tue parole.

    P.S. Scusa la mia assenza, ma ho avuto un periodo decisamente difficile. Spero ora di avere un po' più tempo anche per gli amici...intanto ho ripreso a scrivere, se vuoi tornare a trovarmi :-)

    RispondiElimina
  7. Sono qui con te! Ancora più vicino nel dolore!
    Notte serena!

    RispondiElimina
  8. Ciao cara Fiorella, se hai voglia di passare da me c'è un premio per te.
    ti abbraccio!
    Dani

    RispondiElimina
  9. Fiorella

    Magari non potrò esserti vicino, ma sai bene che capisco il tuo dentro
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  10. Idem come Daniela! Ciao Fiorella! un abbraccio grande!

    RispondiElimina
  11. Mi unisco a Daniela e Lucia...Un fortissimo abbraccio

    RispondiElimina
  12. Fiorella ciao, un grande sfogo giustificato, colmo di rabbia, amarezza per quello che sarebbe potuto essere ma non è successo! Certe persone non sanno amare! Un bacio.......................

    RispondiElimina