Pagine

lunedì 21 ottobre 2013

Lettera aperta....

Ci sono giorni, dove non ho più colla per incollare i tasselli del mio puzzle...
Ci sono giorni, che vedo cadere tasselli, di ora in ora, e io non posso far niente.....
Ci sono giorni, che ammicco un sorriso e una battuta, mentre vorrei essere in un posto che non e' questo...
Ci son giorni, che cerco di mettere il giorno e la notte nel loro giusto posto, ma non e' così...
Ci son giorni, che neanche l'abbraccio di mio figlio da sollievo, perché mi sento in debito verso lui...
Ci son giorni, che maledico il giorno che sono nata...
Ci son giorni, che sono stufa di portare certi pesi...
Ci son giorni, che mi sento un peso...
Ci son giorni, che fanculo a Qualcuno, non voglio credere che se fai una vita grama qui, ti saranno aperte tutte le porte Lassù, 
Ci son giorni, che ripenso a quanti Rosari e quante Preghiere ho detto...
Ci son giorni, caro il mio Qualcuno, per continuare a credere a Lassu', bisogna fare i conti con quello che c'è qua, e allora mi riavvicinerò ancora a Te....
Ma non voglio niente da Te...si vede che non sono una che se lo merita, un'illuminata....ma guardami solo per una volta nel cuore...
Troppo presuntuosa?! Affari Tuoi....
Ci son giorni, che vedo l'edera tatuata del mio cuore, ingiallire le foglie, e non riuscire a trovare la medicina giusta per poterla rinvigorire di nuovo...
Sono giorni e sono giorni, di pensieri, lacrime e dolori....
Sono giorni che ogni istante un pezzo di quello che ho costruito in una vita, si sgretola davanti a me, e non posso farci niente...
Sono giorni, che non posso farci niente....
Sono giorni, che provo a trovare di rimettere su qualche mattone...e nonostante gli sforzi, ricadono...
Sono giorni, cara nonna, non e' vero, che tutto si aggiusta tranne se ti rompi l'osso del collo....
Sono giorni, che vorrei essere leggera polvere, per girare il mondo e vederlo da Lassù...
Sono giorni, che vorrei essere insieme a voi...
Sono giorni, che vorrei non avere paura, essere più forte...
Sono giorni, che avvoltoi e sciacalli si aggirano...
Sono giorni, che penso....
Sono giorni, che sento....
Sono giorni, che ascolto "sinfonia per un addio"....
E saranno anche i giorni che Tu dovrai valutare...
Ma sono solo giorni...
I miei giorni....
Quanti giorni ancora?...
Fiorella.
Davide de Agostini.



19 commenti:

  1. Sai, ho apprezzato davvero molto questo post, ricco di umanità.
    E' davvero carico, tuo.
    Posso solo dirti che più scuro di mezzanotte non può essere, e quindi fatti forza che il periodaccio passa :)

    Un MozAbbraccio (in attesa del disegno^^)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Moz, nipote mio....aspetterò il sole di mezzanotte.....
      Un FiorAbbraccio a te.

      Elimina
  2. Fiorella questi sono i post che mi lasciano senza parole, perchè quando le persone stanno così so che servono più i fatti che le parole, ma io cosa posso fare per te ???
    So che le parole possono dare un pò di conforto ma a volte serve di più, lo so per certo.
    Roberta che si sente impotente :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roberta cara, non sentirti impotente...ti ringrazio del tuo essermi vicina. Un bacio.

      Elimina
  3. Ci sono giorni che Anna Maria vola vicino a te, ma tu non la vedi...
    Ci sono giorni che Anna Maria ti vuole bene, ma tu non lo accogli...
    Ci sono giorni che Anna Maria vorrebbe abbracciarti, ma tu ti allontani...
    Ci sono giorni che Anna Maria spera e prega per te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tutti i giorni so che la mia "Farfalla" e' vicino a me...
      Baciobacio.

      Elimina
  4. Gli stessi miei giorni...
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo....mi spiace...un abbraccio.

      Elimina
  5. Un giorno mi offristi la tua disponibilità per ascoltare i miei... lamenti, ora sono io che ti chiedo, se ti fa piacere e se pensi possa aiutarti in qualche modo, di parlare... Sono qui!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tonino, grazie.....lo so che ci sei.
      Ti abbraccio.

      Elimina
  6. La tua lettera aperta.....mi emoziona, Fiorella! Sono convinta, che troverai il tuo spiraglio di luce! Rinvigorirai di nuovo......Un abbraccio grande da AnnaRosa.

    RispondiElimina
  7. La tua lettera aperta.....mi emoziona, Fiorella! Sono convinta, che troverai il tuo spiraglio di luce! Rinvigorirai di nuovo......Un abbraccio grande da AnnaRosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie AnnaRosa....guarderò in cielo come dopo un temporale estivo se comparirà un arcobaleno....
      Un forte abbraccio.

      Elimina
  8. ciao Rossella,
    tramite Arcobaleno, mi affaccio timidamente al tuo "diario"...
    e quanto tu hai scritto mi commuove e mi accomuna...
    ma sei forte, quanto sei forte, lo si legge tra le righe:) coraggio, solo un giorno per volta, e vedrai che la luce arriverà, ti abbraccio forte forte
    cenerentola

    RispondiElimina
  9. Ciao Cenerentola, benvenuta a casetta mia!
    Grazie del tuo sostegno e condivisione....
    Ti abbraccio forte forte. Fiorella.
    P.s. Se ti fa piacere, la mia casetta e' aperta.

    RispondiElimina
  10. sicuro che mi fa piacere! ci siamo conosciute tramite Arcoableno ed ora grazie per la tua accoglienza presso la tua "anima-casetta".
    Ammiro molto sia come scrivi ma soprattutto quello che scrivi... ti sento vicina ed il dolore sopportato e condiviso, come ben ha detto Arcobaleno, è più leggero.....
    Un forte abbraccio e ... sei grande:)
    cenerentola

    RispondiElimina