Pagine

martedì 17 giugno 2014

Quiz...chi e' la bestia?

Da La Stampa.it.
Fiorella.

18 commenti:

  1. Risposte
    1. Tesora, senza parole, saprei io con fatti cosa fargli....
      Troppo cattiva?! Forse....

      Elimina
  2. Un bruttissimo fatto di cronaca umana...
    ...e un poetico e triste fatto di cronaca animale.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, Moz...bisogna imparare dagli animali....

      Elimina
  3. Direi che gli articoli che hai postato dicono molto su cosa significa amare e prendersi cura del prossimo e della famiglia... mi viene in mente un detto latino che si applica bene al caso di cronaca di Lissi: homo homini lupus.
    Non so cosa ne pensi tu, ma con gente come Lissi io propendo per la pena di morte...
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente si pensa troppo a Caino, mentre Abele é considerato un "perdente" non meritevole di troppa considerazione ...

      Elimina
    2. Melinda, guarda, non so se la pena di morte possa risolvere, ma, come persona, io, se mio genero avesse fatto una cosa così, non so se si sarebbe salvato dalle mie mani...
      Un abbraccio forte forte.

      Elimina
    3. Ilpecoro, troppa gente si trasforma in Caino, e non penso che tutti abbiano problemi psichici, ma una mente lucida e consapevole.

      Elimina
  4. ...bisogna porre attenzione alla "pena" che si richiede... potrebbe diventando "legge" ricadere (domani, "vestendo" gli stessi abiti?) su se stessi. Peggio? su chi si Ama "nonostante tutto"... Sicuro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo...?!?! Non capisco cosa intendi, ti stai rivolgendo a qualche commento, prima del tuo?
      Se ti spieghi meglio...forse la mia intelligenza non arriva dove arriva la tua.
      Grazie.

      Elimina
  5. Sempre più convinto,......... che le cose peggioreranno, sino a quando l'uomo/maschio non ritroverà in se stesso ......... la sua viralità anche quella mascolina .......... il confronto con la donna deve essere alla pari e non da nemica............. perchè oggi è vista cosi la donna in molti casi da uomini ............dunque si continua con questa violenza .............
    Vi abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non penso che la donna sia considerata tanto una nemica quanto una "cosa" di proprietá dell'uomo.
      Del resto un comandamento dice di non desiderare la cosa d'altri ed un altro sposta il concetto di "cosa" alla donna, che diventa altrui proprietá.
      "Questo è il MIO cane e ne dispongo come mi pare. Se voglio posso anche ammazzarlo ..."

      Elimina
    2. Principe, capisco perfettamente cosa intendi, e ti do ragione.
      Ti abbracciamo.

      Elimina
    3. Ilpecoro, risposta all'anonimo? Infatti la donna e l'uomo non sono proprietà di nessuno, se non di se stessi...religione e comandamenti da rivisitare...fanno danni...troppi fanatici, e integralisti, che con la Parola fanno danni inconcepibili.

      Elimina
  6. Nel caso della gabbianella credo che sia un dolcissimo corso della natura ed in questo caso vorrei aprire una parentesi invitando chi mangia carne a recarsi in un mattatoio...
    Nel secondo caso credo che tu sappia come la penso riguardo al femminicidio.
    Baciobacio cara sempre per te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara e dolce amica mia, so le battaglie che fai contro il femminicidio, e quanto ti sta a cuore...
      Per la parentesi ehmmmm...invidio la tua scelta di vita...io, come tu sai sono piu' ipocrita, amo gli animali ma mangio la carne....non ne ho mai nascosto questa mia "debolezza"
      Un Baciobacio sempre <3

      Elimina
  7. quale logica razionale conferisce a soggetti come carlo lissi il diritto di vivere???

    TADS

    RispondiElimina
  8. TADS, me lo chiedo anche io.
    Un saluto.

    RispondiElimina