Pagine

venerdì 14 giugno 2013

Il gioco dei trucchi....

Ore 8..la chiave che apre la porta...
Buongiorno signora, 
Fiorella, sono in cucina...
Vengo, poso solo la borsa..
Uh...ma..Fiorella! Cosa ha fatto!
Ma niente signora, sa, con il casino che stiamo passando io e Ale...sa, con la causa di separazione, dura, Ale che patisce il fatto, papà che non e' ancora fuori dalla perdita di mamma, e ora anche con la separazione...poi c'è nonna, da andarla a trovare, la casa da mettere a posto....
E, sa, con tutti i pensieri, mentre pulivo le finestre, sopra la scala, sono caduta malamente...
Ma, Fiorella...l'occhio...il labbro, le ecchimosi....
E' certo signora, stia tranquilla, ho sbattuto ben bene, nella caduta...
Sicura?!
Ma certo!
Buon lavoro Fiorella, a domani.
Buongiorno a lei.
........
Fiorella!! 
Si papà?!
Che cazzo hai!
Papà, sono caduta......ecc. ecc.
Cazzo non me la racconti, io vado a prenderlo e gli spacco, lo.....gli.....
Papà! Ma piantala! Pensi che se mi avesse fatto qualcosa non te lo direi?
Si non me lo diresti, come quando eri incinta, me lo ha detto, sai, mamma prima di morire cosa ti ha fatto....che ti insultava, e ti ha chiesto per tre mesi di abortire (previsti dalla legge)....e poi ti maltrattava...
Si, ma ora te lo direi...
E Fiorella, pensava, che se avesse liberato la furia di suo padre, sarei passata dalla parte del torto, e in casa ci sarebbero stati ancora più soprusi, verso di lei e verso Ale..
Fiorella, che ancora credeva che non valeva un cazzo...
Fiorella, che da troppo tempo, lui le ha inculcato che non vale un cazzo...
Fiorella, che, ancora non sapeva che significato avesse "il cuore tatuato".....
Fiorella che ancor oggi, non si valuta pienamente per quello che e'....
.......
Giorno prima.
Sottovoce, sei una stronza, puttana da 4 soldi, non vali niente come donna n'è come madre...lei si che e' una vera donna....
1 volta, 2 volte...all'infinito.....
Urla, piantala di INSULTARMI!! Non continuare a offendermi così....
Viscidamente...vedi Ale e' la mamma che vuol litigare, mica sono io...
Ale, occhioni sgranati...e lacrimosi....
Vai via di qui, piantala di INSULTARMI, e lo spintone, a lui fu dato...
E la di lui cinghia si abbatte'.....ma in salone...distante...da un Ale già troppo impaurito.
Ale tranquillo, non e' successo niente...tranquillo mamma e' caduta...
........
L'arte del trucco, l'arte del trasformismo, l'arte di cercare di nascondere l'evidenza...
L'arte di pensare che se parli fai peggio...
........
L'arte che una persona ha di passare pulito, dopo aver fatto crimini...
........
Che vita, un palco di attori, che si truccano....
Che vita, senza suggeritori...
Che vita, con il passato che continua a tormentare.....
.......
Ma voglio parlare di tutto, voglio vomitare tutto quello che ho nello stomaco...
Non ho più bisogno di suggeritori, ne di trucchi....
Ora il palco e' mio.....
Non ho nulla più da perdere....
.......
E se il grande manipolatore continuerà, così il suo copione, mi troverà....senza trucco....
Senza suggeritore...
Solo il mio sguardo, solo la mia fermezza.....
Da quel palco non farà più l'attore.
Fiorella.





32 commenti:

  1. Fiorella ............:-((((((

    RispondiElimina
  2. O__O
    Che post... duro.
    Mamma mia.

    Mi dispiace da morire.
    Ma a quanto tempo fa risale questo episodio?

    Moz-

    RispondiElimina
  3. '98.....Moz, post duro?!....non e' che la punta dell'iceberg...
    Ma, come ho detto sempre, questo blog, questa mia "casetta" non e' altro che la mia vita.....sono Fiorella ironica, sorridente, scherzosa, incazzosa, malinconica...ma sono Fiorella vera, Fiorella che poco per volta apre i cassetti della sua vita, per se stessa....per mio figlio, e perché voi, amici cari, possiate condividere con me tutta la mia vita.
    P.s. Ci saranno ancora post divertenti....ma ora devo combattere di nuovo con il passato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che riuscirai ad affrontare i fantasmi del passato.

      Moz-

      Elimina
    2. Il problema, Moz, che i fantasmi del passato gli affronto...
      Il fatto e', che, spesso e volentieri ritornano per far soffrire, e' peggio che un romanzo di Stephen King...
      Divento una belva, perché, fa star male Alessio...
      E se dovesse succedergli qualcosa.....
      E meglio che si guardi bene in giro....

      Elimina
    3. Ma è tornato concretamente, da come ho capito, no?

      Moz-

      Elimina
    4. C'e stato sempre, concretamente, dato che e' il padre di Ale, cioè ogni tanto si vedevano...
      Ma ora, viscidamente ha dato l'ennesima pugnalata alle spalle a lui...
      Ed e' questo che mi fa più male....
      Dopo tutto quello che io e Ale abbiamo passato.....

      Elimina
  4. Cara Fiorella è toccante e sconvolgente quanto scrivi. Spezza il cuore sapere quanto dolore c'è dentro di te, ma fai bene, hai ragione devi vomitare tutto quello che hai dentro e ti fa star male.
    Tu sei una gran BELLA PERSONA, siamo in tanti a dirtelo, sei stata sfortunata ad incontrare sulla tua strada un essere del genere, che ti ha fatto tanto male in tutti i sensi.
    Se penso che hai cercato di sostenere anche me ed al bene che mi hai dimostrato, mi dispiaccio ancora di più, mi ascoltavi, mi lasciavi parlare e raccontare e guarda tu cos'avevi nel cuore.
    Lo dico io a questo essere.....si deve rimangiare tutte le offese che ti ha fatto.....tu sei una GRANDE DONNA, sii sempre fiera di come sei... prima o poi il male fatto si paga....arriverà per lui il giorno del castigo.
    Forza Fiorella, cammmina a testa alta e riprenditi la tua vita.
    Se hai bisogno di qualcosa, devi solo chiedere, per te ci sono sempre.
    Ti stringo in un fortissimo abbraccio, con tantissima stima ed affetto,
    Rosella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosella, scusa se non ci siamo più sentite....
      Son sicura che tutto quello che uno fa, sia nel bene che nel male e come un boomerang...
      Ti ringrazio per tutto, abbraccio te e la tua famiglia.

      Elimina
  5. Cara Fiorella, forse non sarai contenta che io ti commento, ma me lo devi dire tu.
    Tira fuori tutto ciò che hai dentro, non ritenere niente, a volte l'uomo è peggio di una bestia,non si può vivere con tanta angoscia e violenza. Ma non puoi fare questa dura battaglia da sola, ti prego fatti aiutare da chi è in grado di aiutarti, ma subito, domani, non permettere più di farti del male a te e a Alessio. Mi raccomando Fiore sono preoccupata davvero, se vuoi chiamami domani pomeriggio sono a casa, Un abbraccio grande.

    RispondiElimina
  6. Ciao Dany, lo sai che la mia casetta e' aperta a tutti, basta che sia nella civile conversazione.
    Posso solo dirti che mi ha fatto male, e un "pochino" incavolare come tu ti sei comportata verso certe persone, per poi ritornare nei tuoi passi....
    Ecco, per me se dico, o faccio una cosa e quella senza appello, specialmente se ha infangato me, te, AnnaMaria e altre persone come tu ben sai....
    Tu con me hai detto, che era un percorso che dovevi da vera cristiana, ed io non ho nulla a che dire delle tue decisioni...ma poi sei ritornata nei tuoi passi...e da li continua una volta su due a scatenarsi l'uragano......ecco questo proprio non lo capisco...e non accetto....non sarò una buona cristiana....
    Secondo me, l'ora per prendere una decisione definitiva, mi sembra, sia giunta....
    Ti saluto, e non ho mai detto che tu non possa commentare da me.
    Ma una spiegazione, se vuoi, me la dovresti dare.



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace leggere di quel che ti succede, inutile dirti che ti sono vicina.
      Riguardo alla solita faccenda PRETENDO che il mio nome NON venga più fatto specialmente quando la terza persona continua a stuzzicare l'altra
      http://guspensiero.blogspot.it/2013/06/invece-di-personalita-una-oggettivita.html?showComment=1371301000445
      Grazie per la comprensione!

      Elimina
    2. Come volevasi dimostrare:
      http://anitali50.blogspot.it/2013/06/l-essenziale.html
      Quando sarà che la signora cristiana ma pianterà di stuzzicarla? e soprattutto di commentarla in forma anonima tanto da farsi passare per me?

      Elimina
    3. Tranquilla.....
      Baciobacio.

      Elimina
    4. Ah io sono più che tranquilla, cara amica mia. Su questo ci puoi scommettere, la mia coscienza è più che pulita .

      Elimina
    5. Lo so, mia cara, da tanto ti conosco, e so che sei sempre stata coerente con tutto e tutti.
      Ribaciobacio.

      Elimina
    6. Sai se tu fossi d'accordo vorrei pubblicare questo tuo post nel mio blog di donne...
      Non preoccuparti se mi dici di no..non mi offenderò.
      Attendo e nel frattempo ti mando un baciobacio

      Elimina
    7. Buongiorno cara, fai pure, se questo pezzo della mia vita puo aiutare altre donne, a non farsi "soggiogare" da un uomo come lo sono stata io per anni, e cercare di capire che si e' forti, non si e' una nullità, non fa che farmi piacere.
      Ti ringrazio e ti mando un Baciobacio sempre.

      Elimina
    8. Lo farò stasera dopo cena...Grazie Baciobacio

      Elimina
    9. Tu lo sai, perché......<3

      Elimina
  7. Quando leggi queste cose dalle pagine di un libro e momentaneamente ti impressionano, chiudi il libro e tutto passa. Quanto poi fanno parte di una vita vera vorrei poterti accarezzare consolare dirti: "Tranquilla è passato, non ritornerà più, ora sono qui io a proteggerti..." Io ti consolerò con la mia presenza. Abbracci cara Fiorella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Lucia, gli abbracci, io e Alessio li prendiamo ben volentieri.
      Un abbraccio grande a te.

      Elimina
  8. FIorellaaa, fuori tutti i rospi che fermi in gola fanno ancora più male.
    Solo così si può trovare la forza, e tu l'hai trovata.
    Un abbraccio( ma di quelli lunghi, stretti e silenziosi)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara, rospi, raganelle, rane e anfibi vari, butto fuori....tutto tutto!
      Ti abbraccio <3

      Elimina
    2. Fiorellaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
      male certamente non ti fà
      Ti abbraccio forte, e poi passa l'abbraccio ad Alessio ....... ma senza stringerlo ;)

      Elimina
    3. Tu sei un Principe dolce e gentile, non faresti mai del male, ne a me ne a nessuno. Grazie del tuo abbraccio.

      Elimina
  9. Fiorella, ma cosa sta succedendo? O, meglio, cosa è successo?
    Ti sono vicino e ti mando un abbraccio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tonino, e' il mio passato...un passato che e' ritornato a far del male, alla persona che più tengo al mondo....
      Un passato che e' stata la mia vita e la vita di mio figlio...
      Un passato che non voglio più tenerlo dentro me....
      Voglio scrivere tutto, gioie, dolori e felicita....speranze.
      Grazie per la tua sincera vicinanza, ti abbraccio.

      Elimina
  10. Libera....grazie ti abbraccio <3

    RispondiElimina
  11. Mi ci è voluto tanto, troppo, per commentare questo post.
    Io non posso neanche lontanamente immaginare il dolore profondo che hai provato. E che provi.
    A causa di un infimo bastardo che a chiamarlo bestia si fa un torto agli animali che hanno molta più anima.

    In minima parte l'ho vissuto anch'io lo schifo. Ma i bambini imparano a dimenticare. I ricordi tornano da grandi, e se uno riesce ad affrontarli con chi sa aiutarli allora un po' di speranza per imparare a sorridere c'è. Anche se imparare a 30 anni è una bella scommessa.

    Tu. Io vorrei solo abbracciarti, ora. E basta.
    Tu sei una donna tutta maiuscola, Fiorellina.
    E Alessio è fortunato ad averti come madre.

    Non ci fermeranno mai, splendore.
    E un giorno spero che chi deve pagare possa farlo senza sconti. Goccia a goccia il suo sangue marcisca com'è giusto.
    Forse son dura, perdona la mia rabbia. Ma i soprusi no... non li tollero.

    Ti voglio bene

    RispondiElimina